Sansepolcro: si presenta davanti casa dell'ex compagna armato di bastone, urlando e minacciandola. Arrestato

1' di lettura 04/01/2021 - Alle 2 di notte si è presentato ubriaco davanti casa dell’ex compagna armato di bastone, urlando e minacciandola, facendo così scattare l’intervento dei carabinieri allertati dalla donna.

È accaduto a Sansepolcro (AR), dove i militari dell’Arma sono intervenuti dopo la telefonata di una 30enne che, allarmata, ha chiesto aiuto perché il suo ex compagno si era presentato sotto casa sua con un lungo bastone di legno. I carabinieri, giunti sul luogo, hanno trovato due uomini nel pieno di una colluttazione furibonda; intervenuti, hanno disarmato l’uomo e allontanato il patrigno della donna, convivente della madre della ragazza, che esausto, era sceso di casa sperando di impedire più gravi conseguenze. L’ex coppia ha problemi da tempo, motivo per cui, la donna, di origine romena come l’ex, compagno, si era trasferita in Italia portando con sé il figlio e sperando di sfuggire alle grinfie del suo aguzzino, un quarantasettenne turbolento che da sempre ha problemi con la giustizia.

L’intervento dei militari ha scongiurato il peggio, arrestando il 47enne. Le indagini hanno inoltre permesso di ricostruire anni di malefatte, d’insulti e di atrocità, chiudendo il cerchio di un decennio di maltrattamenti e componendo un quadro delittuoso complesso anche fatto di gravi minacce, tra cui il desiderio di menomare e sfigurare l’ex compagna. L’uomo, in evidente stato di urbiachezza, si era presentato presso l’abitazione della ex compagna dopo alcuni anni di assenza con la chiara intenzione di aggredirla con violenza. I carabinieri, oltre al bastone hanno poi rinvenuto addosso all’aggressore un manganello estensibile, pronto all’uso:il violento finito in manette, dovrà ora rispondere dei reati di atti persecutori, maltrattamenti nei confronti di familiari e lesioni aggravate dall’uso di oggetti atti ad offendere.






Questo è un articolo pubblicato il 04-01-2021 alle 16:20 sul giornale del 05 gennaio 2021 - 162 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, arezzo, toscana, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bHYU