Arezzo-Pescaiola: trovato a guidare con patente falsa

1' di lettura 23/02/2021 - È stata una pattuglia della Polizia Municipale, durante il normale servizio di controllo, a individuare in zona Pescaiola un’autovettura in palese sovraccarico a causa di sette persone al suo interno. Gli agenti hanno così fermato il veicolo e chiesto la patente al conducente.

Quest’ultimo, un africano residente in Valdarno, oltre a mostrare regolare assicurazione e carta di circolazione, ha poi consegnato una patente di guida del paese di origine sulla cui validità sono sorti subito dubbi. Gli agenti hanno di conseguenza avviato una serie di verifiche a seguito delle quali è emerso che il documento fornito non risultava conforme ai modelli originali del paese di rilascio. La pattuglia ha proceduto così al sequestro della patente stessa e alla denuncia all’autorità giudiziaria del conducente per falsificazione e utilizzo di documento di guida. Inoltre, al soggetto coinvolto sono state comminate sanzioni amministrative per guida senza patente, per aver circolato trasportando un numero di persone superiori a quelle indicate nella carta di circolazione e per mancata revisione del veicolo. L’autovettura è stata sottoposta a fermo amministrativo per tre mesi.

Infine, come ulteriore sanzione, è scattata quella per il mancato rispetto della normativa anti-Covid, considerato che la persona stava circolando in zona arancione e senza alcuna ragione “giustificativa”, al di fuori del territorio del Comune di residenza.






Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2021 alle 09:39 sul giornale del 24 febbraio 2021 - 122 letture

In questo articolo si parla di attualità, arezzo, toscana, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPnu