Controlli straordinari, identificate 191 persone, controllati 46 veicoli ed elevate 5 sanzioni al codice della strada

1' di lettura 17/10/2022 - Il 15 ottobre, la Polizia di Stato ha effettuato servizi straordinari di controllo del territorio nel centro cittadino di Arezzo finalizzati al contrasto dei reati legati alla “malamovida”.

L’attività di perlustrazione e controllo che è stata realizzata anche con la partecipazione dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale fa parte di una strategia di più ampio respiro condivisa in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica ed adottata con il coordinamento operativo del Questore, per incrementare il livello di sicurezza nella città durante i fine settimana.

Il suddetto servizio si è articolato nelle strade del centro interessando le zone di piazza S. Francesco, via Cavour, via Saffi, Via dei Pecori, piazza della Badia e piazza S. Agostino.

Nel corso dell’intensa attività di monitoraggio sono state controllate 191 persone ed elevate 5 sanzioni al codice della strada.

Verso le 22.00 il personale della Squadra Mobile è intervenuto in ausilio alla Volante della Questura per una segnalazione di un’aggressione in danno di un cittadino extracomunitario rimasto lievemente ferito in zona Saione: in quella circostanza sono stati identificate 3 persone di nazionalità nigeriana, risultate poi estranee all’accaduto, su una delle quali, però, emergeva gravante la misura cautelare del divieto di dimora nella Provincia di Arezzo. Per il soggetto in parola scatterà una segnalazione all’Autorità Giudiziaria che valuterà l’eventuale aggravamento della stessa misura.






Questo è un articolo pubblicato il 17-10-2022 alle 11:08 sul giornale del 18 ottobre 2022 - 16 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dwrw





logoEV
qrcode